UltimoHotel - Tra Viaggio & Beat Generation

Archives: Viaggi

#Era una notte che se ne andava, e un altro sole che sorgeva giù nel barrio. Valencia.

Image200001

Era solo un’altra giornata che scorreva giù nel barrio.

Valencia, la mia bella e soleggiata Valencia.

Intorno c’era il sole e la vita era scandita dai passi che muovevamo su quella strada di quartiere ogni mattina.

Ricordo le risate, attimi di emozione i primi giorni che dovevamo scoprire quella città, passando tra i murales sotto casa. Il barrio del Carmen ne era pieno.

C’era il buio, poi le luci silenziose che illuminavano noi, con gli occhi tra le stelle.

Continue reading

Print Friendly

#Puglia, una settimana on the road. Day 3. Ostuni

Ostuni è diversa. E’ una perla che si affaccia sul mare, ma è tra la terra e il cielo che trova la propria dimora.

Ostuni è sospesa nel tempo. E’ quel qualcosa che ti aspetti, ma che poi alla fine ti stupisce. E’ semplicità. Bianca e pura come il colore delle sue case, ti rapisce lo sguardo e l’obiettivo della mia Nikon non sa cosa mettere a fuoco.

E’ la simpatia dei suoi abitanti, le decine di attività tra gli ulivi e mare che si possono fare.

Continue reading

Print Friendly

#Arquà Petrarca: un borgo magico tra i Colli Euganei

WP_20140602_003

Il borgo di Arquà Petrarca

Guardate questa foto. Libertà. Sole. Strade che si perdono tra le dolci colline che una dopo l’altra accompagnano il mio andare.

Dove siamo?

Qualcuno potrebbe dire: “In Toscana!”, oppure: “In Umbria”. No, niente di tutto questo. Siamo al Nord.

Nel bel mezzo della pianura Padana, dove di colline non dovrebbe esserci nemmeno l’ombra. E’ tutto così diverso rispetto al paesaggio a cui siamo abituati quando si oltrepassa il Fiume Po.

Questa bellezza è Arquà Petrarca, e quelle colline magiche, sono i Colli Euganei. Mentre guido e lascio che la strada scorra lenta, la vista si posa su di un paesaggio dolce e mozzafiato.

Queste colline si sono originate circa 30 milioni di anni fa, in seguito ad alcune eruzioni vulcaniche sottomarine. Dal disastro a volte, può nascere il Paradiso.

Non a caso, la zona è patria di numerose terme, toccasana per la salute di residenti e turisti che vengono qui apposta per questo.

Continue reading

Print Friendly

Aerobus: Barcelona Airport Terminal 1 – 2 e collegamenti con il centro città

A quanti andranno a breve a Barcelona, vorrei segnalare questa cosa, che potrebbe causare non pochi problemini, sopratutto se si è di fretta.

L’aeroporto di Barcelona, ha attualmente 2 terminal. Il terminal 1, contrassegnato dalla dicitura T1, e il Terminal 2, contrassegnato dalla dicitura T2.

Alcuni aerei low cost, sopratutto quelli delle compagnie come Ryanair, partono/arrivano dal Terminal 2.

Se dobbiamo fare scalo a Barcelona, è probabile che dovremmo spostarci da un terminal all’altro, e questo può risultare un problema se non sappiamo in anticipo le cose, quindi vi spiegherò adesso cosa fare.

Per passare da un terminal all’altro, è sufficiente recarsi verso l’uscita del terminal e cercare un autobus navetta verde. Questo autobus è gratuito e collega i due terminal in pochi minuti. Partenze ogni 5/10 minuti.

Per chi deve andare verso il centro città invece, sempre fuori dai due terminal, troviamo un bus chiamato AEROBUS. Anch’esso ha partenze cadenzate ogni 5/10 minuti e porta direttamente in centro, a Plaza Catalunya. Durata del viaggio: circa 30 minuti.

Per tornare in Aeroporto invece, possiamo riprendere l’AEROBUS, dalla stessa fermata in Plaza Catalunya.

Prestare però attenzione a quale Terminal si vuole raggiungere: in questo caso abbiamo quelli diretti al T1 e quelli diretti al T2 (prestare attenzione al capolinea posto nella parte anteriore del bus A1=Terminal1, A2=Terminal2).

Ad ogni modo, ci saranno gli impiegati aerobus, a fornirvi tutte le info del caso.

I costi? Solo andata 5.90€, mentre per il biglietto di andata e ritorno pagheremo 10.20€.

Tutte le info sul sito: http://www.aerobusbcn.com/index.php

 

 

Print Friendly

Viaggia Low Cost con ItaloTreno

Come tanti di voi già sapranno è partita da aprile la nuova compagnia di trasporto ferroviario ad altà velocità, la NTV, Nuovo Trasporto Viaggiatori.

Il suo treno, Italo, è considerato uno dei migliori attualmente in circolazione, fiore all’occhiello dell’ingegneria.

Tralasciando la recensione sui suoi treni, che attualmente scarseggia, e appena avrò del materiale lo pubblicherò, vorrei soffermarmi sulle tariffe che sono altamente competitive e, porteranno sicuramente una ventata di concorrenza al mercato ferroviario italiano.

Continue reading

Print Friendly

Creare blog